Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento degli stessi, ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Circ. 133 - Interventi di recupero criticita' formative studenti - Didattica a Distanza - Valutazione - INFORMATIVA

 

Carta Intestata 2018

 

 

 

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE
“E. FERMI” CASTROVILLARI (CS)

N° Prot.: 1383/I.1

del 19/03/2020          Uscita

 

Anno scolastico 2019/20

Circolare n. 133

 

 

ALLE STUDENTESSE E AGLI STUDENTI E ALLE LORO FAMIGLIE


AL PERSONALE DOCENTE


Al sito web della Scuola


 

Oggetto: INTERVENTI DI RECUPERO CRITICITÀ FORMATIVE STUDENTI – DIDATTICA A DISTANZA – VALUTAZIONE

INFORMATIVA


A partire da questo anno scolastico (2019-20) il Collegio Docenti, dopo attenta e accurata valutazione delle esperienze passate e ampio confronto anche con il NEV (Nucleo esterno di valutazione), ha opportunamente stabilito che gli interventi di recupero a fronte di rilevate criticità formative degli studenti con ricadute negative sul profitto, debbano avvenire gradualmente e non concentrarsi, come da prassi, a fine anno scolastico quando è difficile sanare situazioni complesse.

Alla luce di ciò gli interventi di recupero (di diversa tipologia, a seconda delle “diagnosi” formative effettuate da ogni singolo docente rispetto al/ai proprio/i alunno/i: sportello, corso di recupero, studio assistito) sono stati pensati come misure di accompagnamento distribuite lungo tutto l’anno scolastico, fino alla fine del mese di maggio/inizi di giugno.

L’obiettivo è quello di seguire l’andamento dei nostri ragazzi con interventi tempestivi, mettendo in campo tutte le possibili strategie di miglioramento, di “prenderli per mano” strada facendo. Solo così ci saranno i tempi giusti, senza gli affanni dell’ultima ora, per poter capire se le difficoltà permangono oppure sono state superate ed è stato raggiunto il successo formativo per ciascuno di loro.

In questa nuova ottica pedagogico-didattica, nessun impegno di frequenza di corsi di recupero, dunque, da parte dei ragazzi sarà previsto a seguito della pubblicazione degli esiti scolastici a giugno, visti gli interventi dei mesi precedenti.

In caso di “debiti” e, quindi, di “sospensione del giudizio”, essi avranno altro tempo per poter continuare uno studio individuale, dietro indicazioni dei docenti, prima di affrontare entro la fine del mese di luglio gli esami relativi alle materie con “debito”.


Ciò in via ordinaria.

Quest’anno le attività sono partite nel mese di dicembre per proseguire fino ad alcune settimane fa, quando l’emergenza coronavirus ha bloccato la “didattica in presenza”.

Cosa accade, quindi, in regime di Didattica a Distanza (DaD)?

Allo stesso modo i docenti continueranno le proprie azioni di recupero (sportello e/o interventi su piccoli gruppi di studenti, studio assistito) tramite la DaD.

Si ritiene, infatti, che la DaD possa agevolare, in un certo senso, il recupero individuale tramite interventi mirati e personalizzati, diventando un efficace sportello, esattamente come in presenza, con l’agio di tempi più distesi per ragazzi e docenti poiché gestiti da casa.

Altro aspetto da evidenziare è quello relativo alla valutazione.

La didattica a distanza, come ogni azione didattica agìta, non può non prevedere il controllo dell’efficacia del processo insegnamento/apprendimento messo in atto, ossia la valutazione degli apprendimenti, come opportunamente indicato anche dal Ministero dell’Istruzione con apposita Nota AOODPIT prot. n. 388 del 17 marzo 2020.

È fondamentale una valutazione “formativa” che accompagni questa fase e affianchi le attività quotidiane dei ragazzi, per guidarli al superamento delle difficoltà riscontrate, per correggerne errori e procedure che non portano a un buon apprendimento, per valorizzarne impegno, attenzione, serietà e dedizione al lavoro.

I docenti procederanno, pertanto, a osservazioni valutative costanti rispetto alla risposta educativa data dai propri studenti. Tale processo valutativo sarà importante per poter dare la giusta informativa alle Famiglie, in via telematica, sullo stato dell’arte della situazione apprenditiva dei propri figli, tanto più alla luce di queste nuove modalità didattico-operative.

È vitale, pertanto, che gli studenti colgano l’importanza di questo nuovo modo di fare didattica, ora emergenziale, ma in un futuro prossimo sicuramente da contemplare nel modus operandi delle Scuole, e si impegnino a fondo e con la massima serietà nelle attività proposte e nelle sollecitazioni fornite, in un confronto costante e quotidiano con i propri docenti e con la cultura a tutto tondo.

Come recita, in uno dei suoi passaggi, la Nota MI sopra richiamata: “La valutazione ha sempre anche un ruolo di valorizzazione, di indicazione di procedere con approfondimenti, con recuperi, consolidamenti, ricerche, in una ottica di personalizzazione che responsabilizza gli allievi, a maggior ragione in una situazione come questa” .

I docenti sono impegnati su questo nuovo fronte organizzativo-pedagogico-didattico con premura, dedizione e professionalità, con attenzione alla ricerca-sperimentazione-sviluppo, ma fondamentale deve essere l’impegno costante dei ragazzi e, contestualmente, la collaborazione fattiva delle Famiglie. Senza questa sinergia impossibile andare lontano. Solo quando tutte le parti onorano il proprio compito e esercitano il proprio ruolo, si può parlare di Comunità Educante.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
f.to prof.ssa Rossana Perri

Accesso Utenti

Cerca nel sito

Utenti On Line

Abbiamo 201 visitatori e 9 utenti online

LE NOSTRE SEZIONI

Registro Elettronico

Albo Pretorio On Line

Amministrazione Trasparente

Servizio di Prevenzione e Protezione

Piano Nazionale Scuola Digitale dell'ITIS


Il nostro Istituto è Test Center per:

 

 


LINK ESTERNI

Segreteria Digitale Axios

MIUR - Istruzione

Iscrizioni On-Line

Istanze On-Line

Cedolino Stipendi e CUD

Garante per la Protezione dei Dati Personali - La SCUOLA a prova di PRIVACY

Carta del Docente

Portale SIDI

Generazioni Connesse

Gestione PON

Universitaly

Cerca la tua scuola

Istruzione Calabria

Video dei Progetti / Eventi - Click sull'immagine: apre direttamente il video - Click sul testo blu: apre l'articolo e/o locandina con video

  phoca thumb m e7Ilkl2kBoU phoca thumb m e7Ilkl2kBoU phoca thumb m gcIA ESYQhM phoca thumb m 8x9ie3 6iou
Alternanza
Scuola-Lavoro
a.s. 2015/2016
A Scuola con il Robot
Robocup Junior
a.s. 2015/2016
 
Backstage
Spot Orientamento
a.s. 2016/2017
Spot Orientamento
in Inglese
a.s. 2016/2017

Spot Orientamento
a.s. 2017/2018

Robocup Junior
Territoriale 30/03/2017
1^ e 2^ posto

 Arduino
Progetto CLIL
a.s. 2014/2015
 

Al cuore del problema
a.s. 2015/2016
n32m7qg7dl4    

phoca thumb m 9msovnky03q 

 

 

Prevenzione
Andrologica
a.s. 2014/2015
RoboCup Junior
Premiazione 2019
Campioni italiani
a.s. 2018/2019

La Robotica all'ITIS
Un pecorso vincente
a.s. 2017/2018

Bagliori di Gemme 4
Casa Circondariale
a.s. 2013/2014

RoboCup Junior
su RAI 3 - BGR
a.s. 2018/2019
  Robocup Junior
Nazionale 06/05/2017
2^ e 3^ posto

Robocup Accademy
Calabria 21/03/2018
1^ e 2^ posto

Video Gallery
=====>